Smemoranda Group approva il Bilancio 2018

12 giugno 2019

Supera i 60 milioni di euro il valore consolidato della produzione di Smemoranda Group S.p.A. (già Gut Edizioni S.p.A.), la nota holding partita 40 anni fa dall’iconico diario-agenda Smemoranda e divenuta oggi un primario operatore multicanale e multimediale attivo nei settori Stationery, Bags & Accessories e Media & Entertainment.

Il 10 maggio 2019, l’Assemblea ordinaria di Smemoranda Group S.p.A. – e, in particolare, il socio unico Kaya Fin S.r.l. – ha approvato il bilancio relativo all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2018 ed ha preso visione del bilancio consolidato chiuso al 31 dicembre 2018, così come approvati dal Consiglio di Amministrazione del 29 marzo 2019.

In particolare, il bilancio consolidato 2018 presenta un valore consolidato della produzione di 60,5 milioni di euro, in aumento del 23% rispetto al 2017. Significativa anche la crescita dei ricavi consolidati netti, pari a 56,3 milioni di euro, in miglioramento del 21,4% rispetto al 2017. L’EBITDA consolidato ante effetti non ricorrenti raggiunge i 4,6 milioni di euro (+75,4% rispetto al 2017), con un’incidenza dell’8,1% sui ricavi consolidati netti, mentre l’EBITDA consolidato comprensivo degli effetti non ricorrenti è di 4,8 milioni di euro, con un +103,5% rispetto al 2017 e un’incidenza dell’8,5% sui ricavi consolidati netti. Ancora più marcata la crescita dell’EBIT consolidato, pari a 1,8 milioni di euro (rispetto ai 130 mila euro del 2017). Il risultato netto consolidato, seppur ancora in perdita di 0,7 milioni di euro, presenta anch’esso un significativo miglioramento rispetto al 2017.

Il bilancio consolidato relativi all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2018, unitamente alle relazioni della società di revisione e del collegio sindacale, sono a disposizione del pubblico presso la sede sociale e sul sito web della Società (www.smemorandagroup.com).

Il Gruppo, dopo la certificazione Elite ottenuta da Borsa Italiana nel 2017 e la quotazione di inizio 2019 sul Terzo Mercato della Borsa di Vienna di un prestito obbligazionario convertibile per un valore nominale fino a 10 milioni di euro, ha ora avviato le attività preliminari e propedeutiche per la quotazione delle proprie azioni su AIM Italia.

Smemoranda Group S.p.A. è la holding di un Gruppo che, dalle origini dell’iconica Smemoranda, si è distinto negli ultimi anni per una serie di aggregazioni che lo hanno portato alla costruzione di una piattaforma di brand e contenuti caratterizzati da un sistema valoriale comune, fatto di etica, creatività, dinamicità, innovazione, diventando un primario operatore multicanale e multimediale attivo nel settore Stationery, Bags & Accessories e nel settore Media & Entertainment.

Con le acquisizioni dei marchi Nava ed MH Way, avvenute rispettivamente nel 2016 e nel 2017, il Gruppo ha avviato una diversificazione della propria offerta, originariamente caratterizzata dal settore Stationery, in particolare Back-to-School, ampliando la fascia dei consumatori finali e rivolgendosi anche al mondo del lavoro, del tempo libero e del viaggio, con una proposta rivolta non solo al mercato domestico ma anche a quello internazionale, sfruttando la notorietà dei brand ed una offerta di prodotti e contenuti caratterizzati dal design e dalla creatività “made in Italy”.

Il recente ingresso di Zelig nel portafoglio dei marchi di proprietà ha ulteriormente potenziato il processo di riposizionamento strategico e riassetto organizzativo di Smemoranda Group che è così entrato anche nel settore dell’intrattenimento multimediale, mettendo a fattor comune la popolarità e la capacità di generazione di contenuti di Smemoranda.

Forte dei marchi Smemoranda, Zelig, Nava, MH Way e Talent Manager – iconici e caratterizzati da un’elevata capacità distintiva – e titolare di numerosi contratti di distribuzione e licenza di brand terzi (tra i quali Pantone, Eastpak, Rachael Hale, Peanuts, Scuola Zoo, Jurassic World, Harry Potter), oggi Smemoranda Group si può legittimamente definire una piattaforma multicanale e multimediale in grado di creare, promuovere e distribuire prodotti, servizi e contenuti ad aziende terze e ad un ampio pubblico di consumatori fidelizzati.

Il bilancio di Smemoranda Group S.p.A. al 31 dicembre 2018, dati sintetici:
• Valore della produzione consolidato di 60,5 milioni di euro (+23,4% rispetto al 2017)
• Ricavi consolidati netti di 56,3 milioni di euro (+21,4% rispetto al 2017)
• EBITDA consolidato ante effetti non ricorrenti pari a 4,6 milioni di euro (+75,4% rispetto al 2017), con un’incidenza dell’8,1% sui ricavi consolidati netti
• EBITDA consolidato comprensivo degli effetti non ricorrenti pari a 4,8 milioni di euro (+103,5% rispetto al 2017), con un’incidenza dell’8,5% sui ricavi consolidati netti
• EBIT consolidato di 1,8 milioni di euro (+1.291% rispetto al 2017)
• Risultato netto consolidato in perdita di 0,7 milioni di euro (in significativo miglioramento rispetto al 2017).

VISUALIZZA IL BILANCIO:
Smemoranda Group_Bil civ e cons_311218